Quando si compra un apparecchio acustico è importante avere la certezza che ci sarà sempre un esperto su cui poter contare durante tutto il ciclo di vita del proprio dispositivo per l’udito. Grazie a un’attenta e dettagliata valutazione iniziale, a una successiva attenzione personalizzata e a una manutenzione costante si giunge senza ombra di dubbio all’esperienza più confortevole e all’acquisto dell’apparecchio acustico più adatto alle proprie esigenze.

happy-patient-with-doctor
apparecchi-acustici
doctor with baby and otoscope at clinic

Prendersi cura del proprio dispositivo per l’udito può fare la differenza nel mantenere le prestazioni ottimali nel corso del tempo e sfruttarne al massimo le potenzialità. Una pulizia regolare farà in modo che la percezione dei suoni della vita quotidiana sia sempre di altissimo livello. Per questo motivo è essenziale che gli apparecchi non vengano mai trascurati e svolgere dei semplici gesti quotidiani assicurerà loro un ciclo vitale ottimale.

Controllo di routine e revisione straordinaria

Gli esperti dei centri Audiovita sono a completa disposizione di tutti i clienti che abbiano necessità di verificare il corretto funzionamento del proprio apparecchio acustico. Una verifica periodica dei dispositivi e dell’udito è il modo migliore per garantire un’esperienza d’uso confortevole dei dispositivi uditivi. Infatti, le esigenze individuali della persona possono essere soggette a molte variazioni nel corso del tempo, nuove attività possono far capolino nella routine giornaliera, tanto da rendere necessario apportare personalizzazioni e adattamenti.

Proprio a causa di questi possibili cambiamenti si suggerisce un controllo di routine con frequenza almeno annuale, con l’obiettivo di accertare lo stato complessivo delle orecchie e di valutare le condizioni generali dell’apparecchio acustico anche a livello di pulizia e manutenzione.

 

Ruolo degli assistenti Audiovita

Il ruolo di assistenza degli esperti Audiovita inizia con la valutazione della soluzione migliore per la persona e prosegue durante tutto il ciclo di vita dell’apparecchio scelto, diventando un vero e proprio punto di riferimento, pronto a rispondere a qualsiasi dubbio e richiesta da parte della persona ipoacusica. Durante la visita annuale di routine verrà svolto un nuovo esame audiometrico tonale e vocale per accertare che il proprio dispositivo sia tarato correttamente e per apportare le eventuali modifiche.

Una revisione straordinaria può anch’essa garantire la massima funzionalità e qualità della soluzione uditiva prescelta. Per qualsiasi dubbio e problematica i centri Audiovita garantiscono professionalità e competenza. Questo genere di revisione prevede l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia attraverso il controllo dei circuiti elettronici, la pulizia dei contatti e della pila, al fine di assicurare il buon funzionamento dell’apparecchio.

Buone norme di manutenzione durante l’estate

Sono molteplici i fattori estivi che possono incidere sul cattivo funzionamento dell’apparecchio acustico. Durante l’estate a causa delle particolari condizioni climatiche, infatti, è bene prestare particolare attenzione alla manutenzione del proprio dispositivo uditivo.

  • Umidità: il clima caldo-umido può portare alla formazione di condensa all’interno dell’orecchio che può compromettere l’esperienza di ascolto.
  • Sudore: l’aumentare della sudorazione può causare danni al ricevitore e ai punti di contatto della batteria.
  • Luce del sole: è buona norma non lasciare mai gli apparecchi acustici sotto la luce diretta del sole per non danneggiare le componenti del dispositivo.

Richiedi Informazioni
sui nostri servizi





Contattaci

Richiedi subito informazioni sui nostri servizi